BIG costruirà la nuova casa di S.Pellegrino | S.Pellegrino
Social

Follow us

La nuova casa di S.Pellegrino inizia il suo viaggio

La nuova casa di S.Pellegrino inizia il suo viaggio

Il 27 settembre è stato un giorno storico per S.Pellegrino: è stata posata la prima pietra della tanto attesa nuova Fabbrica del Futuro. L'evento è iniziato nella mattinata con una conferenza per la stampa nazionale, alla presenza di importanti autorità locali, con discorsi e interventi dell’amministratore delegato di Sanpellegrino Federico Sarzi Braga,– dell’architetto danese vincitore del bando per la costruzione della nuova sede, Bjarke Ingels e del Sindaco di San Pellegrino Terme, Vittorio Millesi.

Sarzi Braga: “Oggi posiamo la prima pietra del nuovo stabilimento che ci proietterà ufficialmente nel futuro. Una gemma di design e innovazione in grado di attrarre turisti da tutto il mondo. La filosofia alla base della nuova struttura rappresenta perfettamente i valori del brand e l'impegno della nostra azienda, ambasciatrice del "Made in Italy": raccontare un patrimonio straordinario e profondamente radicato nel territorio come l'acqua minerale S.Pellegrino, generare valore condiviso con la comunità in cui operiamo, e migliorare la qualità del lavoro dei nostri collaboratori”.

"Noi come S.Pellegrino abbiamo l’idea di creazione di valore condiviso, di responsabilità sociale." ha aggiunto Sarzi Braga. "In questa logica abbiamo pensato a tre aree fondamentali. Nella Fabbrica del Futuro il valore primo è rappresentato dalle persone che vi lavorano, una Fabbrica a misura d’uomo che pone le persone al centro. Rispetto questo primo elemento cardine si affianca l’idea di integrare il territorio, con al centro la comunità e una nuova idea di trasporti. Ma questo significa anche che la Fabbrica S.Pellegrino sarà uno straordinario strumento di marketing che possa attrarre persone attraverso un Visitor Center aperto e trasparente che celebri il territorio e l’acqua, “immergendo” il visitatore nella cultura operativa della Val Brembana".

La Fabbrica del Futuro porta la firma di BIG (Bjarke Ingels Group), studio di architettura di fama internazionale sinonimo di eccellenza, con oltre venti opere straordinarie completate: VIA 57 West building a New York, la Serpentine Gallery di Londra e il padiglione danese dell'Expo di Shanghai, per citarne solo alcuni.

Il design della Fabbrica del Futuro di S.Pellegrino si sviluppa con linee contemporanee, che ridisegnano la tradizionale architettura esistente, in stile liberty. Richiama la struttura della Val Brembana e il movimento eterno delle curve delle montagne e dei ponti che la contraddistinguono, e si integra perfettamente nel paesaggio, per sfumare i confini tra lo spazio di lavoro e il Centro visitatori.

La visione della nuova Fabbrica del Futuro di S.Pellegrino ruota attorno al design, all’innovazione e alla produzione, attraverso un’esperienza immersiva che sorprenderà i visitatori del mondo intero.

"L'elemento principale per S.Pellegrino è la completa immersione nell'ambiente naturale" ha sottolineato Bjarke Ingels. "Avrete notato che questa è un'aggiunta nuova e molto contemporanea alla valle del Brembo, ma al contempo sembra che ci sia da sempre. Spero che la sensazione sarà la stessa anche nei prossimi anni".

Il progetto, che coinvolge i territori di San Pellegrino Terme e Zogno, nasce anche dal desiderio di stabilire un legame virtuoso con le comunità locali che il Gruppo Sanpellegrino ha sempre ascoltato e sostenuto per costruire un rapporto fatto di collaborazione.

"L'iniziativa ci consente di recuperare i 120 anni di storia di S.Pellegrino che in larga misura coincidono con la storia migliore della nostra cittadina. Se guardiamo agli ultimi anni il rapporto tra San Pellegrino Terme e S.Pellegrino è sicuramente positivo e con una decisa attenzione al territorio. Per noi è stato un fatto nuovo e sicuramente positivo, sottolineato da questa splendida iniziativa del restyling dello stabilimento che diventerà, tra le altre cose, un punto di richiamo turistico." ha aggiunto il sindaco di San Pellegrino Terme Vittorio Millesi.

L’inizio del viaggio

Il viaggio della nuova casa di S.Pellegrino è iniziato nel 2016, quando quattro dei migliori architetti al mondo hanno presentato i loro progetti  per la costruzione della Fabbrica. Il progetto di BIG ha soddisfatto tutti i criteri richiesti per partecipare alla selezione, rispettando gli standard di sostenibilità ambientale, trasmettendo una visione artistica e fornendo un ambiente di lavoro ideale.

Il nuovo stabilimento si staglierà nella valle, e darà inizio a un nuovo capitolo nella storia dell'acqua frizzante più famosa al mondo, sulle nostre tavole da 120 anni. Resta sempre aggiornato con #SanPellegrinoNewHome, per seguire passo dopo passo gli sviluppi della nuova maestosa casa di Sa.Pellegrino.

Up

View in portrait mode.