Social

Follow us

Nelle case e nelle cucine dei finalisti italiani di S.Pellegrino Young Chef

Nelle case e nelle cucine dei finalisti italiani di S.Pellegrino Young Chef

S.Pellegrino, da sempre in prima linea nel sostenere i giovani talenti della cucina, ha chiesto agli chef Alessandro Bergamo, Davide Marzullo, Antonio Romano e Tommaso Tonioni di vestire i panni dei Personal Young Chef e, aprendoci le porte delle loro cucine di casa, condividere ricette, trucchi e consigli utili anche per i cuochi alle prime armi.

I quattro chef, vincitori della finale Italia & Sud Est Europa hanno accettato ben volentieri e hanno realizzato quattro ricette alla portata di tutti usando ingredienti facilmente reperibili.

Ora più che mai gli chef di tutto il mondo sono al lavoro per immaginare le infinite possibilità dell’alta cucina anche recuperando sapori dimenticati, prodotti semplici e accessibili a tutti. Non fanno eccezione Alessandro Bergamo (finalista italiano di S.Pellegrino Young Chef), Davide Marzullo (finalista italiano del S.Pellegrino Award for Social Responsibility), Antonio Romano (finalista italiano del Fine Dining Lovers Food for Thought Award), e Tommaso Tonioni (finalista italiano dell’Acqua Panna Award for Connection in Gastronomy) che per Personal Young Chef hanno condiviso le loro ricette e tanti consigli per far fare a tutti un salto di qualità in cucina.

In questo momento la migliore tavola a cui sedersi è quella di casa, ancora meglio avere un posto esclusivo a quella di una promessa della gastronomia per scoprirne i piccoli grandi segreti.

Il primo Personal Young Chef è Alessandro Bergamo. Il sous chef del Ristorante Cracco e membro della Federazione Italiana Cuochi, dopo aver conquistato il titolo di finalista italiano di S.Pellegrino Young Chef 2020 di Italia & Sud Est Europa ha anche vinto la selezione italiana del premio Bocuse d’Or, tra i più importanti e prestigiosi concorsi di cucina a livello mondiale. Lo chef, direttamente dalla cucina di casa sua, ci mostra i passaggi necessari per preparare Asparagi bianchi, zabaione al passito e crumble di prosciutto crudo.

La ricetta di Alessandro Bergamo: Asparagi bianchi, zabaione al passito e crumble di prosciutto crudo

Con la ricetta di Alessandro Bergamo riscopriamo l’importanza della cucina casalinga fatta di pazienza, piccoli produttori e stagionalità.

 

Chef Tommaso Tonioni: Ptisana di primavera

Tommaso Tonioni, chef di Achilli al Parlamento a Roma, ha vinto l’Acqua Panna Award for Connection in Gastronomy. Il suo percorso, a soli trent’anni, è pieno di successi personali, dall’esordio nella panificazione con Gabriele Bonci, passando per ristoranti come In De Wolf di Kobe Desramaults, ExtebarriPierre Gagnaire e Il Pagliaccio di Anthony Genovese. Lo chef ci racconta la sua ricetta della Ptisana di primavera.

La vignarola di Antonio Romano

Il terzo Personal Young Chef è Antonio Romano che, durante la finale di S.Pellegrino Young Chef di Italia & Sud Est Europa, ha vinto il premio Fine Dining Lovers Food for Thought Award. Lo chef del Castello di Fighine By Heinz Beck in Toscana si è messo in gioco con la ricetta della Vignarola.

Davide Marzullo Personal Young Chef

Davide Marzullo, che ha vinto il premio S.Pellegrino Award for Social Responsability durante la finale di Italia & Sud Est Europa, ha appena finito un’esperienza presso il Noma di Copenaghen e sarà presto parte della brigata di Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo. Con il giovanissimo chef, scopriamo come si preparano i cannelloni di pasta fresca all’uovo farciti con ricotta, scampi e scorza di lime.

Segui S.Pellegrino su Instagram e Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle novità di S.Pellegrino Young Chefe lasciati ispirare da stile, cultura e gastronomia attraverso gli occhi di S.Pellegrino. Gli hashtag ufficiali sono: #SPYoungChef #sanpellegrino #tastefulmoments

Up

View in portrait mode.