Social

Follow us

S.Pellegrino presenta “The Journey of Water”

S.Pellegrino Milan Design Week 2018

Quest’anno S.Pellegrino si presenta alla Milano Design Week (dal 17 al 22 aprile) con una Design Limited Edition dedicata al mondo della ristorazione che celebra “The Journey of Water”. Per farlo, ha ingaggiato l’architetto italiano e talent scout di fama mondiale Giulio Cappellini che ha personalmente scelto e guidato un gruppo di designer internazionali: Neri&Hu dalla Cina, Steven Haulenbeek dall’America e Philippe Nigro dalla Francia.

Ognuno di loro ha dato una sua personale interpretazione dell’iconico brand, concentrandosi su una fase del viaggio che compie l’acqua – Clouds, Earth e Bubbles – e creando un’etichetta inedita. Da quella ha poi preso vita anche l’ideazione di una emozionante installazione dedicata ad ogni fase.

“THE JOURNEY OF WATER”: LE INSTALLAZIONI

Ecco allora che i tre designer sono riusciti a dare una visione a 360° di questa Design Limited Edition. Le loro creazioni sono esposte dal 17 aprile al Superstudio Più, nel cuore di zona Tortona, in occasione del Superdesign Show. Sabato 21 e domenica 22 aprile sarà possibile visitarle gratuitamente dalle 10 alle 19 per avere una visione di insieme del significato del progetto “The Journey of Water”: un percorso che racconta come tutto parta dalle nuvole, dove l’acqua si condensa e ricade sotto forma di pioggia, per poi entrare nelle cavità della terra in un viaggio lungo 30 anni e terminare nel momento in cui S.Pellegrino acquisisce le sue bollicine e il suo inconfondibile perlage.

The Journey of Water installazioni

“THE JOURNEY OF WATER”: LE CENE

Ma l’esaltazione di “The Journey of Water” e la collaborazione speciale tra S.Pellegrino e Giulio Cappellini non termina qui. Il 17, 18 e 19 aprile ci sono tre cene al Cappellini Point a Milano ognuna delle quali è dedicata a una fase di “The Journey of Water”.

Si comincia martedì 17 aprile con lo chef Matias Perdomo del ristorante “Contraste” di Milano che con il suo menu esalta la fase Clouds scelta da Neri&Hu, dicendo “A volte le nuvole possono coprire la nostra vista del cielo, altre volte come in questa cena scopriremo gustose sorprese sotto le nuvole”.

Si prosegue mercoledì 18 aprile con lo chef Daniel Canzian del ristorante “Daniel” di Milano che si occuperà invece della fase Earth di Steven Haulenbeek. Il punto di partenza dello chef è che “La terra è materia. La materia è sostanza. La terra è nascita, crescita e prende forma grazie all’acqua. Dipendono l’uno dall’altra”.

E infine giovedì 19 aprile è la volta dello chef Davide Oldani del ristorante “D’O” di Cornaredo che si è lasciato ispirare dalle Bubbles: “Nel rispetto della cucina del contrasto, tutto deve essere armonico, come l’equilibrio nel rispetto delle bollicine, con la giusta combinazione tra beverage e food”.

Scopri di più sul progetto “The Journey of Water” e sui designer coinvolti da Giulio Cappellini.

Up

View in portrait mode.