Social

Follow us

S.Pellegrino alla Design Week 2019

S.Pellegrino alla Design Week 2019

Anche quest’anno S.Pellegrino partecipa alla Design Week  in qualità di partner di un inedito concorso internazionale che premia il design più innovativo.

Ro Plastic Prize, è il titolo della call internazionale ideata da Rossana Orlandi, figura di riferimento nel mondo del design e profonda conoscitrice della sua evoluzione.

Presentato il 6 aprile presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, il premio, internazionale e intergenerazionale, è stato una vera e propria sfida del tutto inedita lanciata a tutta la comunità del design, studenti e grandi artisti: immaginare un nuovo modello di sviluppo nel quale la plastica sia una risorsa e non una minaccia per l’ambiente.

L’invito era anche di sfruttare la creatività per ridare vita ai materiali plastici puntando su etica ed estetica per dare forma a progetti di design d’eccellenza.

Il partner ideale di Ro Plastic Prize non poteva che essere S.Pellegrino, sempre presente al Fuorisalone e promotore, ogni anno di più, di progetti di design in collaborazione con artisti e creativi da tutto il mondo.

Lo scorso anno S.Pellegrino aveva coinvolto giovani designer per “The Journey of Water”: grazie alla collaborazione con l’architetto Giulio Cappellini i designer Neri&Hu, Steven Haulenbeek e Philippe Nigro hanno ripensato la storica etichetta in una nuova dimensione capace di raccontare il viaggio dell’acqua.

Quest’anno proprio Giulio Cappellini è direttore artistico di Ro Plastic Prize oltre che membro della giuria internazionale con altri professionisti, tra cui Marva Griffin Whilshire fondatrice e curatrice del SaloneSatellite che ha decretato i vincitori. Tre i premi assegnati, del valore di 10.000 euro ciascuno, consegnati il 10 aprile nel pieno degli eventi del Fuorisalone della Milano Design Week.

A vincere il premio per la categoria Conscious Innovation Project è stato Matej Jansky, giovane designer di Praga, il premio miglior Design è stato assegnato al tedesco Alexander Schul, mentre Reform Studio de Il Cairo, si è aggiudicato il premio Home Textiles.

Ro Plastic Prize ha raccolto oltre un centinaio di candidature provenienti da 50 diversi Paesi, tra cui sono stati selezionati i migliori progetti ciascuno espressione di talento e creatività innovativa.

Up

View in portrait mode.