Social

Follow us

Assapora le delizie della Svizzera

S.Pellegrino Itineraries of Taste, Swiss

Un paese piccolo in dimensioni, ma che sorprende per la varietà di gusti e squisitezze oltre che per lo stile ed il design. Scegli la bicicletta per visitare in lungo e in largo Zurigo, che a detta di molti, per l’energia positiva che la pervade oltre che per il setting urbanistico di pervasiva bellezza, è definita “La città più felice d’Europa”. Il cuore della Svizzera batte in particolare per quello che è nuovo ed innovativo: dai designer indipendenti (ricordi le borse Freitag, ormai accessorio culto?) a quelli industriali, la passione per quel che è fresco e genuino si riflette anche in ambito food, nelle delizie fatte a mano dai food artisan e vendute nei numerosi mercati locali. Da non perdere sono anche i numerosi “lido” dalle acque cristalline, e lo street food per eccellenza, i bratwurst svizzeri. Le salsicce di vitello vanno grigliate a puntino e sono servite con senape in un “pürli”, panino tipico dalla crosta croccante.

Dopo la visita a Zurigo, salta su un treno per Friburgo: situata a 30 km dalla capitale Berna, la città unisce in armonia una grande varietà di piaceri. Percorsi romantici tra i ponti, locali accoglienti dove sorseggiare una tazza di caffè fumante, e sapori locali da assaporare nei diversi mercati rionali: Friburgo sa sicuramente come farsi amare.

Per gli estimatori del formaggio, la Svizzera è poi il paradiso di varie tipologie (ne vengono prodotte più di 400), tra cui il mitico Emmental. L’originale tecnica di produzione è rimasta invariata negli anni: le forme dei formaggi, che prendono il nome dalla regione, pesano ciascuno tra i 90 e i 110 kg e per produrne uno sono necessari 1200 litri di latte.

La Svizzera produce non solo golosità, ma anche alimenti nutrienti e leggeri: il Muesli, simbolo di una colazione sana, è stato introdotto proprio in Svizzera dal dottor Bircher-Benner che, ispirato da quello che mangiavano i pastori sulle Alpi, creò il composto di mele, fiocchi d’avena e frutta secca che ormai, accompagnato da una tazza di latte, sta sulla tavola di moltissimi nel mondo, a colazione.

Lo stile di vita sano ed equilibrato tipico degli svizzeri era adottato anche dal leggendario fisico Albert Einstein. Già all’epoca lo scienziato, nonostante una passione per fegato e salsicce, viveva una vita quasi del tutto vegetariana: un mito dai gusti semplici.

Scopri di più su Itinerari del Gusto

Up

View in portrait mode.