Social

Follow us

InFusion 2019 al via con due star emergenti dell’arte culinaria

Gli chef Yasuhiro Fujio e Lorenzo Cogo

Dal 24 al 26 gennaio, il giovane e brillante chef italiano Lorenzo Cogo ha ospitato Yasuhiro Fujio, vincitore di S.Pellegrino Young Chef 2018, per il primo appuntamento con InFusion 2019 all’El Coq di Vicenza, il suo ristorante da una stella Michelin. Il 26 gennaio, i due chef hanno realizzato un evento speciale di “situazionismo culinario” a scatola chiusa per gli ospiti (ma anche per i cuochi stessi), con un menu da nove portate per un selezionato gruppo di ospiti composto da food lover ed esperti del settore.

 

S.PELLEGRINO YOUNG CHEF: YASUHIRO FUJIO

Questo è stato uno dei tanti eventi a cui Fujio ha avuto l’opportunità di partecipare dopo la vittoria a S.Pellegrino Young Chef nel maggio 2018. Il giovane e talentuoso chef giapponese, ex sous chef a La Cime di Osaka (due stelle Michelin) entusiasmò la giuria di esperti con il suo signature dish “Across the Sea”, piatto a base di pesce ayu, nato dai ricordi d’infanzia legati al fiume della sua città natale.

Il vincitore di S.Pellegrino Young Chef 2018 Yasuhiro Fujio

L’ENFANT PRODIGE DELLA CUCINA ITALIANA: LORENZO COGO

Cogo, invece, è uno dei più giovani chef italiani ad aver ottenuto una stella Michelin. Famoso per la sua cucina sperimentale e sempre aperto a nuove culture e tecniche culinarie da tutto il mondo, proviene da una famiglia di ristoratori e si è formato all’Etxebarri nei Paesi Baschi, al The Fat Duck e al Noma.

INFUSION 2019: UNA STORIA DI GUSTO E DI AMICIZIA

Cogo e Fujio nella cucina di El Coq hanno dato vita, in un momento speciale di condivisione gastronomica, a un menu estemporaneo, composto da piatti “one-shot”. Frutto del feeling che si è creato tra i due chef durante la loro esplorazione della città e dei mercati di Vicenza alla ricerca di ingredienti e sapori dimenticati che ispirassero il loro menu. Con lo stesso obiettivo, hanno visitato anche la Biblioteca Internazionale La Vigna, che ospita la più grande collezione di libri di cucina in Italia.

"Non c’è niente di mio e non c’è niente di suo." ha spiegato Cogo alla cena. "Per due giorni abbiamo girato per i mercati, mangiato baccalà locale, bevuto buon vino, visitato il Teatro Olimpico e studiato." Il risultato è un menu dove il Giappone incontra l’Italia, in termini di tecniche e ingredienti, in cui troviamo, ad esempio, una panna cotta giapponese a base di dashi, preparata però con lo stoccafisso, icona della cucina veneta.

Gli chef Yasuhiro Fujio e Lorenzo Cogo

INFUSION 2019: COSA BOLLE IN PENTOLA

L’evento, sponsorizzato da S.Pellegrino, ha dato il via all’edizione 2019 di InFusion, un progetto sviluppato da Cogo negli ultimi anni, in cui invita al suo ristorante El Coq chef internazionali, con lo scopo di valorizzare lo scambio culturale e portare alla scoperta di nuove idee in cucina.

Questo è stato il primo dei tre appuntamenti con InFusion in programma per il 2019. Altri due chef straordinari creeranno ricette uniche con Cogo, traendo ispirazione dalle rispettive culture gastronomiche: rimanete sintonizzati sul sito S.Pellegrino per conoscere chi affiancherà chef Cogo nelle prossime jam session culinarie.

S.Pellegrino è orgogliosa di essere a fianco di giovani chef emergenti in occasione di eventi del calibro di InFusion. Leader mondiale nel settore delle acque minerali, S.Pellegrino ha sempre mantenuto un forte legame con il mondo dell’alta gastronomia e grazie al contest S.Pellegrino Young Chef, lanciato nel 2015, ha concretizzato la propria passione e impegno a sostegno dei giovani talenti della cucina.

Impegno che prosegue con la nuova edizione del concorso S.Pellegrino Young Chef, a cui ci si può iscrivere qui fino al 30 aprile.

Scopri di più su S.Pellegrino Young Chef e resta sempre aggiornato sulle novità legate ai vincitori del contest e sulla crescita del proprio percorso professionale. Segui S.Pellegrino su Instagram e Facebook con #sanpellegrino e #tastefulmoments.

I piatti preparati dagli chef Yasuhiro Fujio e Lorenzo Cogo
Up

View in portrait mode.